Questa avventura motociclistica in sella alla nostra mitica Honda Transalp ci porterà dal NORD AMERICA al SUD AMERICA attraversando tutti i paesi del CENTRO AMERICA!!! La nostra moto è stata spedita nel 2014 dall'Italia al Canada. Da qui abbiamo raggiunto l'Alaska fino al Circolo Polare Artico. Poi siamo tornati in Canada per scendere negli USA dove abbiamo visitato i parchi dell'ovest degli Stati Uniti d'America!!! Infine dopo 18mila km percorsi in 60 giorni abbiamo parcheggiato la nostra moto per 10 mesi in NEVADA. Da metà giugno al 3 settembre 2015 abbiamo ripreso il viaggio verso sud!!!

FROM NEVADA TO PERU' MOTO TOUR 2015 di Pinuccio & Doni - 74 giorni 16.000 km. 12 paesi: Stati Uniti (Nevada, Utah, Arizona, California), Messico, Guatemala, Belize, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Costa Rica, Panama, Colombia, Ecuador, Perù.

Grazie a tutti gli Sponsor che anche quest'anno ci accompagnano sostenendoci con abbigliamento e accessori di prima qualità!!!

1^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2014 Nord America --- 2^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2015 Centro America

3^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2016 Sud America --- 4^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2017 Patagonia e Tierra del Fuego

5^ tappa => Dopo ALASKA to USHUAIA: BRASILE Moto Tour 2017 --- 6^ tappa => Dopo ALASKA to USHUAIA: Sud America Coast to Coast Moto Tour 2018

sabato 1 agosto 2015

38) Sierpe, COSTA RICA

8.858722$-83.472794$38) 30 luglio 2015 - FROM NEVADA TO PERU’ MOTO TOUR 2015 di Pinuccio & Doni – Sierpe, COSTA RICA – 150 km – Ci portiamo verso il confine con Panama con l’idea di fermarci da qualche parte ma senza avere una meta precisa finchè un violento acquazzone (tanto per cambiare) non ci sorprende mentre stiamo attraversando Palmar Norte. A questo punto decidiamo di deviare 15 km a sud per andare a cercare riparo nella piccola cittadina di Sierpe. Circa a metà strada diluvia talmente tanto che la visibilità è nulla, così decidiamo di fermarci sotto degli alberi, ma non faccio in tempo a spegnere la moto che veniamo invitati da un gruppo di persone a ripararci sotto una tettoia per aspettare che la tempesta finisse. Restiamo circa due ore facendo conversazione con una coppia che cercava di rassicurarci sul fatto che non sarebbe andata avanti all’infinito e comunque di stare sempre all’erta specialmente nelle ore pomeridiane, invece la mattina possiamo spostarci con maggiori probabilità di avere un po’ di sole!!!














2 commenti:

  1. Chiesa Silvio, come sempre belle foto rendono L'idea benissimo.complimenti ragazzi vi seguo con ammirazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvio, nel frattempo siamo arrivati in Perù!!!

      Elimina