Questa avventura motociclistica in sella alla nostra mitica Honda Transalp ci porterà dal NORD AMERICA al SUD AMERICA attraversando tutti i paesi del CENTRO AMERICA!!! La nostra moto è stata spedita nel 2014 dall'Italia al Canada. Da qui abbiamo raggiunto l'Alaska fino al Circolo Polare Artico. Poi siamo tornati in Canada per scendere negli USA dove abbiamo visitato i parchi dell'ovest degli Stati Uniti d'America!!! Infine dopo 18mila km percorsi in 60 giorni abbiamo parcheggiato la nostra moto per 10 mesi in NEVADA. Da metà giugno al 3 settembre 2015 abbiamo ripreso il viaggio verso sud!!!

FROM NEVADA TO PERU' MOTO TOUR 2015 di Pinuccio & Doni - 74 giorni 16.000 km. 12 paesi: Stati Uniti (Nevada, Utah, Arizona, California), Messico, Guatemala, Belize, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Costa Rica, Panama, Colombia, Ecuador, Perù.

Grazie a tutti gli Sponsor che anche quest'anno ci accompagnano sostenendoci con abbigliamento e accessori di prima qualità!!!

1^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2014 Nord America --- 2^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2015 Centro America

3^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2016 Sud America --- 4^ tappa del viaggio from ALASKA to USHUAIA - 2017 Patagonia e Tierra del Fuego

5^ tappa => Dopo ALASKA to USHUAIA: BRASILE Moto Tour 2017 --- 6^ tappa => Dopo ALASKA to USHUAIA: Sud America Coast to Coast Moto Tour 2018

giovedì 11 giugno 2015

Prima di RI...PARTIRE!!!

Durante un Moto Tour a tappe, tra un viaggio e l'altro si pone il problema di dove lasciare ferma la motocicletta per un periodo di tempo abbastanza lungo. Negli USA ci sembra di aver capito che il permesso di importazione temporanea sia di 12 mesi (tra qualche giorno scopriremo se è così), quindi è bastato parcheggiarla in uno dei tanti "storage" presenti sul territorio, staccare i cavi della batteria e chiudere a chiave la saracinesca. Questo sistema risulta comodo perchè è possibile pagare via internet ogni mese con la carta di credito e sempre via internet è possibile chiudere il contratto di locazione una volta decisa la data in cui si intende riprendere il viaggio. Però man mano che scenderemo verso sud, scopriremo che non sarà più così facile avere a disposizione un permesso per l'importazione temporanea della nostra moto per un periodo di tempo così lungo che soddisfi le nostre necessità!!!



DOVE LASCIARE LA MOTO FERMA PER 10 MESI???
Mentre la nostra motocicletta è rimasta "parcheggiata" per 10 mesi in Nevada da settembre 2014 a giugno 2015, noi durante il periodo invernale trascorso a casa in Italia abbiamo avuto il nostro bel da fare per pianificare la seconda parte del viaggio "From Alaska to Patagonia" pensando ai vari problemi che si sarebbero presentati nella fase organizzativa della prossima tappa.
Cominciamo con il cercare di decidere dove avremmo potuto lasciare la moto alla fine della seconda tappa. Per fare questo occorre calcolare un chilometraggio ipotetico in base alla quantità di giorni di ferie che si hanno a disposizione.
Nel nostro caso, in 60 giorni pensavamo di non percorrere più di 10/12mila km. quindi la Colombia sarebbe stato il paese più comodo per parcheggiare la motocicletta. Il destino ha voluto che durante l'inverno abbiamo fatto conoscenza su facebook con Daniel, un simpatico ragazzo di Calì che possiede anche lui guarda caso una motocicletta Honda Transalp identica alla nostra, il quale si offre di tenercela nel garage di casa sua per tutto il tempo che vogliamo. Sfortunatamente il governo colombiano permette una importazione temporanea di soli 3 mesi e dopo qualche settimana che ci scriviamo, Daniel riesce a scoprire che grazie ad una proroga i mesi di permesso da 3 possono diventare 6!!! Però purtroppo a noi servono 10 mesi così abbiamo cominciato ad informarci per Ecuador e Perù, anche se i chilometri da percorrere sarebbero aumentati, ma anche in questi paesi il permesso è di soli 3 mesi!!! (Grazie Daniel per la tua generosità e disponibilità, passeremo ugualmente a trovarti, sarà un piacere conoscerti di persona)!!!
Dopo affannosa ricerca, grazie all'amico di un amico, riusciamo a trovare il sistema di parcheggiare la moto per 10 mesi in Perù "congelando" il permesso di importazione temporanea... anche se al momento non abbiamo ancora capito in cosa consiste, decidiamo di allungare il viaggio fino a Lima facendo salire i chilometri a quasi 16mila... 10mila miglia... quindi, per non essere troppo "tirati", aumentiamo di conseguenza da 60 a 70 i giorni da dedicare a questo viaggio!!!



TRAVERSATA PANAMA COLOMBIA
In contemporanea si è presentato anche un altro problema al quale inizialmente non avevamo dato peso, perchè sapevamo dell'esistenza di un fantomatico traghetto operativo da Colon e Cartagena il quale avrebbe dovuto unire Panama alla Colombia in sole 18 ore. Infatti la famosa Panamericana, al contrario di quello che tutti pensano, non congiunge il Nord America al Sud America in maniera continuativa, ma poco dopo il Canale di Panama si addentra in un territorio ricoperto da una fitta giungla chiamato Darien Gap... per avere un'idea cercate su Google "Darien Gap"!!!



Ebbene il famoso traghetto che aveva inaugurato le sue corse a Novembre 2014, ha cessato la sua attività, dopo solo 6 mesi, il 21 Aprile 2015. Così abbiamo dovuto cercare velocemente un'alternativa per poter continuare la discesa verso sud. Sapevamo già dell'esistenza di barche a vela che si prestano a fare da spola tra Panama e Colombia, ma non avevamo certezze sui personaggi con i quali avremo avuto a che fare e nemmeno la sicurezza che fosse tutto legale al 100%!!! Anche in questo caso l'amico di un amico ci invia il nome di una barca sicura che opera da anni nel Mar dei Caraibi, lo Stahlratte, un bellissimo veliero di oltre 100 anni di età.

 Stahlratte

Così non perdiamo tempo e cerchiamo subito di metterci in contatto con Ludwig, lo skipper dello Stahlratte, il quale ci comunica che nelle date da noi richieste non ci sono problemi per il trasporto della nostra motocicletta, però aggiunge anche che la barca non farà la traversata in 4 giorni come di consueto, ma effettuerà una crociera vera e propria di 10 giorni nell'arcipelago delle Isole San Blas per poi continuare la navigazione costeggiando il territorio del Darien facendo poi tappa anche su un paio di isolette colombiane prima di approdare a Cartagena.


Inutile dire che non ce lo facciamo ripetere una seconda volta e prenotiamo immediatamente il passaggio per la nostra Transalp insieme ad una cabina per noi due. Tra parentesi, io e Doni erano almeno 20 anni che desideravamo visitare le San Blas, così possiamo affermare che non tutti i mali vengono per nuocere e grazie alla sospensione del fantomatico traghetto avremo la possibilità di fare una vacanza nella vacanza, quindi ben vengano 10 giorni a bordo di un grande veliero insieme alla nostra amata Transalp!!!




VOLI AEREI
A questo punto possiamo tranquillamente prenotare i voli aerei per Reno in Nevada con ritorno da Lima in Perù, contattiamo così i nostri amici dell'agenzia GLOBE TRAVEL per farci dare alcune opzioni... decidiamo per soluzione via Amsterdam-Salt Lake City che oltre ad essere la più economica non presenta lunghe ore di attesa nonostante i due scali previsti!!!


TRAGHETTO BAJA CALIFORNIA MEXICO
Durante il percorso dal Nevada al Perù contiamo di entrare in Messico attraverso il valico di frontiera San Diego-Tijuana in modo da visitare poi la lunga penisola della Baja California. Una volta giunti a Sud, per raggiungere il "continente" messicano, prenderemo il traghetto La Paz-Mazatlan. Per toglierci un pensiero ed assicurarci una cabina per le 20 ore di traversata, abbiamo già fatto i biglietti sperando di riuscire ad essere al porto per la data fissata, nonostante gli uragani previsti in questa stagione, senza i quali avevamo fatto i conti!!!



ASSICURAZIONE RC PER GLI USA E ASSICURAZIONE SANITARIA
Non è molto comodo scendere da un aereo e dover pensare subito ad aprire un'assicurazione RC per la moto per il periodo che circoleremo negli USA. Per questo ci siamo rivolti alla compagnia americana con la quale lo scorso anno avevamo stipulato una polizza di due mesi. Nonostante avessimo spiegato loro che resteremo negli USA solamente una settimana, ci rispondono che purtroppo la polizza avrà una durata di un mese come minimo. Vista la cifra richiesta per un mese (ben 260$) e sapendo di goderla per soli 8 giorni abbiamo cercato una alternativa più economica e in questo ci sono venuti in aiuto gli amici Max e Mir che avendo passato la frontiera Mexico-Usa pochi giorni fa, ci hanno fornito il nome della loro compagnia la quale una volta contattata ci ha venduto una polizza RC per gli USA della durata di 10gg al prezzo di soli 64$!!!
Per quanto riguarda l'assicurazione sanitaria, come l'anno scorso ci affideremo a Europ Assistance che per i viaggi di oltre 61 giorni automaticamente trasforma la polizza in una di durata annuale, così per tutto l'anno e ovunque andremo, avremo sempre con noi una polizza sanitaria globale!!!

Su skype con Max

TAGLIANDO MOTO PRIMA DI RIPRENDERE IL VIAGGIO
Bene, adesso cominciamo a preoccuparci di un'altra cosa importante, cioè organizzare a distanza il tagliando della nostra moto, il cambio delle gomme e l'eventuale sostituzione della batteria. Dato che dopo circa un anno di fermo forzato quasi sicuramente la moto non partirà, ci siamo preoccupati di cercare un'officina disposta ad accompagnarci al garage con un furgone per evitare di perdere tempo prezioso con inutili tentativi di messa in moto. Grazie a Google, in men che non si dica troviamo quello che fa per noi, una concessionaria Honda proprio a Reno, la città del Nevada dove abbiamo lasciato la moto l'anno scorso. Una volta contattata l'officina, non solo ci rispondono che ci aiuteranno nella messa a punto della nostra Transalp, ma aggiungono che verranno a prenderci col furgone direttamente all'hotel alle 9 del mattino per andare insieme a prendere la nostra motocicletta e portarla alla loro officina, davvero gentilissimi e disponibili, grazie ragazzi.


Thanks BIG VALLEY HONDA you are the best!!!




MAPPE STRADALI E NAVIGATORE
E ora siamo alla parte più piacevole del viaggio, lo studio dell'intero itinerario dal Nevada al Perù. Per questo, per poter pianificare al meglio il lungo percorso, sono di vitale importanza le carte geografiche di tutti i paesi che attraverseremo e che porteremo con noi anche se saremo coadiuvati dal nuovissimo navigatore per moto TomTom Rider 400. Per quanto riguarda le guide, quest'anno per non aggravarci di ulteriore peso, abbiamo deciso che è impensabile portarle tutte con noi. Ormai si trova internet ovunque, quindi ci affideremo alle ricerche fatte in rete di volta in volta per quanto concerne la ricerca di alberghi, di attrattive imperdibili o strade meravigliose suggerite da altri motoviaggiatori che le hanno percorse prima di noi!!!



COMPAGNI DI VIAGGIO
Ebbene si, durante questo viaggio dagli Usa a Perù non saremo soli!!! Inaspettatamente una sera di primavera suona il telefono... chiamano da Roma... si tratta di Samanta (categoricamente senza H) e Luca i quali sono venuti a sapere del nostro progetto di viaggio in Centro America!!! Li avevamo conosciuti a Genova all'imbarco del traghetto per il Marocco in agosto del 2013... c'erano solo 2 moto... la loro e la nostra... scopriamo che anche la data del ritorno di entrambi coincide, così fu amore a prima vista e non ci lasciammo più, completando l'intero giro del Marocco insieme!!!


Poi ritrovai Luca qualche mese più tardi durante uno dei miei giri in Tunisia, finchè non ci siamo rivisti anche per il giro di Sicilia effettuato lo scorso aprile 2015. Luca e Samanta al telefono ci spiegano che sono molto attratti da questo viaggio centroamericano e desiderosi di vivere questa esperienza con noi, così ci chiedono se non abbiamo nulla in contrario a potersi aggregare a noi. Manifestato il nostro piacere ad averli come compagni di viaggio, hanno cominciato a interessarsi per la spedizione della loro Africa Twin e dopo aver contattato il nostro stesso spedizioniere che si è occupato l'anno prima della nostra moto, decidono di farla arrivare a Los Angeles per poterci poi incontrare nello Utah.


Luca in men che non si dica si porta avanti anche con la prenotazione del traghetto in Baja California e del veliero per la Colombia. Prima della partenza ci incontriamo qui a Milano per mettere a punto i dettagli e poi ci rivedremo la settimana successiva negli Stati Uniti per condividere questa nuova esperienza di viaggio insieme!!!



SPONSOR
Grazie a tutti gli Sponsor che anche quest'anno hanno deciso di sostenerci accompagnandoci con abbigliamento e accessori di prima qualità!!! (Cliccando sui loghi presenti nella colonna a destra puoi visitare i rispettivi siti internet delle aziende che viaggiano con noi)

Nostra foto sul sito ufficiale HONDA... anche queste son soddisfazioni ;)


MOTO CHE PASSIONE: Tutti i nostri viaggi e le nostre esperienze ON-OFF in moto!!!



Nessun commento:

Posta un commento